Marco Valeri

Come organizzare la giornata: 10 strategie vincenti

  • Autore: Marco Valeri
  • Pubblicato il: 01-07-2024
  • Ultima modifica: 10-07-2024
  • Commenti: 0

Come organizzare la giornata? Organizzare la giornata al meglio è quel fattore che mi ha permesso di passare da lavapiatti a programmatore esperto che lavora per importanti aziende informatiche nella città di Londra.

Questo per dirti che organizzare al meglio la tua giornata ti mette nella condizione di realizzare qualsiasi tipo di obiettivo tu abbia in questo momento, indipendentemente dal tuo punto di partenza e dalla tua attuale situazione.

Ho deciso di mettere nero su bianco 10 strategie vincenti che mi hanno permesso di realizzarmi come persona e che ti metteranno nella condizione di organizzare al meglio il tuo tempo a partire da oggi per arrivare ovunque tu voglia.

 

 

Come organizzare la giornata

 

1 - Avere un obiettivo

Se non hai una direzione non sai dove stai andando lungo il cammino della tua vita.

Lasciare le cose al caso non porta mai a nulla di buono.

 

Se hai una direzione, ma non sai come raggiungerla, rischi di perderti.

Se vuoi arrivare da Roma a Londra devi capire qual è il percorso migliore per te, altrimenti rischi di andare verso sud e fare il giro del mondo prima di arrivare, con la possibilità magari di non avere abbastanza energie o tempo.

 

Per organizzare al meglio la tua giornata, così come per organizzare al meglio la tua vita, devi avere un obiettivo.

Cos’è che vuoi veramente realizzare?

Chi vuoi essere nella tua vita?

Qual è la tua reale ambizione di vita?

 

Se hai già una risposta a questi quesiti sai dove stai andando.

In caso contrario fermati un attimo e trova un riscontro a queste domande.

Sii sincero con te stesso e punta in alto, te lo devi, te lo meriti.

 

Questo per dirti che se vuoi organizzare al meglio la tua giornata devi sapere dove stai andando, cosa vuoi realizzare nella vita nel breve e nel lungo periodo.

In questo momento della mia esistenza sto cercando di migliorare le mie competenze come informatico, così come di portare avanti la mia passione nello scrivere, che ha fatto nascere questo e molti altri articoli su MarcoValeri.net.

Come ti puoi immaginare, organizzo le mie giornate affinché i linguaggi di programmazione e la scrittura occupino una parte importante del mio tempo.

 

E tu?

A cosa stai lavorando?

Cosa vuoi realizzare in questo periodo della tua vita?

 

2 - Organizzare la giornata

Ora che sai dove stai andando, è arrivato il momento di organizzare la tua giornata al meglio.

Avere un’agenda di carta, o un’applicazione simile per il tuo smartphone, è il modo migliore per organizzare il tuo tempo.

Usa la tua agenda di carta o digitale e scrivi per ogni giornata quali saranno i compiti più importanti da portare a termine per realizzare i tuoi attuali obiettivi.

 

Non lasciare le cose al fato, fai una lista dei compiti che devi fare e per ognuno di essi trova uno spazio nella tua giornata.

Siamo soliti a sentirci dire di partire dalle attività più difficili, ma questo non sempre funziona, dato che le cose più complesse non sono necessariamente quelle più importanti.

Quindi metti nero su bianco nella tua agenda cartacea o digitale quelli che sono i compiti più importanti da portare a termine per realizzare i tuoi attuali obiettivi.

 

Questa è la mia agenda di oggi, giorno in cui sto scrivendo questo articolo che è una domenica.

07:00 Workout in palestra, cardio

09:00 MarcoValeri.net: scrivere nuovo articolo dal titolo Come organizzare la giornata

 

Essendo domenica, mi sono messo solo questi due obiettivi per la giornata, per il resto mi voglio svagare uscendo con un amico.

Ma lascia che ti mostri anche la mia agenda cartacea per domani, lunedì.

 

06:00 MarcoValeri.net: finire di scrivere l’articolo Come organizzare la giornata

09:00 Lavoro: completare i tasks della giornata, approfondire Node.js e React.js

18:30 Workout in palestra, pesi

 

Come puoi vedere, anche qui ho lasciato la scrittura come primo compito della giornata perché lo reputo il più importante.

Se mi fossi messo a studiare programmazione nelle prime ore della giornata, nel tardo pomeriggio non avrei avuto più la lucidità per scrivere un articolo di qualità.

Quindi, sono partito dalle cose più importanti, lasciando l’attività sportiva a fine giornata, quando il mio cervello è stanco e si può svagare in palestra con un workout e poi con un bel libro a casa, magari da leggere in giardino.

 

Avendo io un lavoro come dipendente, alle 9 entro in ufficio ed esco alle 17, quindi non sono entrato nel dettaglio della mia giornata lavorativa.

Ora è il tuo turno, scegli un’agenda, che sia di carta come faccio io o digitale, e poi comincia a pianificare le tue giornate, questo è il modo migliore per raggiungere i tuoi obiettivi di vita nel modo più veloce possibile.

 

Ultima cosa, prima di finire la tua giornata, assicurati di aver pianificato la successiva.

Cominciare un nuovo giorno sapendo cosa hai da fare, ti farà partire nel modo migliore, con le idee chiare.

Ma non è tutto.

Avere ogni giorno un piano d’azione ben strutturato, ti permetterà anche di non perdere tempo, facendoti concentrare su compiti che magari non sono importanti per i tuoi obiettivi personali, se non del tutto controproducenti.

 

3 - Morning routine

Ho scritto un intero articolo su come avere una buona morning routine perché è stato senza alcun dubbio uno degli ingredienti fondamentali per cambiare vita, ovvero professione quando ho avuto il desiderio di farlo.

 

Svegliarti presto la mattina ti permette di creare del tempo di qualità nella tua giornata, soprattutto se gli impegni lavorativi e familiari occupano la maggior parte del tuo tempo.

La mattina è il momento della giornata in cui sei più fresco, forse in cui tutti dormono intorno a te e puoi ritagliarti delle ore preziose per i tuoi progetti di vita.

 

Una sola ora al giorno, tutti i giorni, vedrai i risultati di settimana in settimana.

Ogni mattina mi sveglio tra le 5 e le 6, avendo così circa una o due ore per scrivere gli articoli di MarcoValeri.net.

Il resto della giornata è dedicata al lavoro come programmatore, alla mia compagna, alla palestra, alla casa, agli amici e a tutte le altre attività.

Come puoi vedere, MarcoValeri.net ha tanti articoli, tutti nati nelle prime ore della mattina.

Ovviamente, svegliarsi presto significa anche andare a dormire presto.

Alle 22 sono a letto, in modo da avere tra le 7 e le 8 ore di sonno.

 

Ora sta a te capire quando è il momento migliore per svegliarti la mattina,

a cosa puoi lavorare durante le prime ore del giorno, anche se solo per un’ora,

nonché a che ora andare a dormire per svegliarti riposato e pieno di energie.

 

Applica fin da oggi la strategia di una buona morning routine, vedrai i risultati già dopo una settimana.

 

4 - Lavora meno ma in modo concentrato

Se vuoi organizzare al meglio la tua giornata devi lavorare meno ma in modo concentrato.

Puoi lavorare poche ore ogni giorno, senza distrazioni, ed ottenere grandi risultati, piuttosto che il contrario, ovvero passare 10 ore a fare la stessa cosa, senza finirla e facendola male, perché ogni 30 minuti una notifica o qualcuno interrompe il tuo flusso di lavoro.

 

Se questo concetto ti interessa, ti consiglio vivamente la lettura di Deep Work di Carl Newport.

 

Come ti dicevo, la mattina scrivo gli articoli di questo blog.

Anche se per una sola ora, mi metto alla scrivania, accendo il computer, metto nelle cuffie una musica senza parole che mi permette di concentrarmi meglio, e per un’ora rimango seduto e scrivo, scrivo e ancora scrivo.

La mia compagna a quell’ora dorme quindi non vengo interrotto.

Lo smartphone è spento.

Sul computer non ho alcun tipo di notifica.

Lavoro per un’ora e riesco a produrre davvero tanto.

 

La stessa cosa mi succede quando sono in ufficio.

Se devo scrivere il codice di un software che è molto complicato, avverto i miei colleghi che ho bisogno di qualche ora di concentrazione.

Disattivo le notifiche sulla chat dell’ufficio, così come dalle email.

Per qualche ora scrivo il codice del software a cui sto lavorando ed i risultati sono straordinari.

 

Se vieni interrotto più di una volta nella stessa ora, ti ci possono volere anche più giorni a portare a termine un compito che puoi tranquillamente svolgere in una paio di ore la mattina.

Ora quindi sta nuovamente a te capire come organizzare al meglio la tua giornata, cercando di creare il giusto ambiente per avere ore di lavoro focalizzato.

Questo ti permetterà di produrre di più in meno tempo, avendo più ore da dedicare a te stesso e accorciando la strada per raggiungere i tuoi obiettivi di vita.

 

5 - Prendersi cura del proprio corpo e della propria mente

Lavorare troppo significa fare meno e fare male.

Sono nato in una famiglia poco abbiente, ho sempre lavorato duramente per avere ogni cosa e ci ho messo degli anni a capire che lavorare troppe ore non ripaga.

 

Questo punto per dirti che se vuoi organizzare al meglio la tua giornata devi prenderti cura del tuo corpo e della tua mente.

Trova quindi ogni giorno del tempo per te stesso,

per muoverti, 

per svolgere uno sport che ti piace, 

per andare in palestra,

o semplicemente tornando a casa a piedi dell’ufficio.

Impara anche a nutrire la tua mente, dedica ad essa delle ore di qualità della tua giornata, leggendo libri che possono migliorarti come persona, ascoltando podcast interessanti, meditando, svagandoti e divertendoti come puoi.

 

Fare troppo oggi significa fare meno domani e fare male il giorno dopo ancora.

Se vuoi organizzare al meglio il tempo della tua vita, trova ogni giorno il modo di riposare il tuo corpo e la tua mente.

 

Scritta a led illuminata con scritto Time is precious, ovvero "Il tempo è prezioso"
Photo by Justin Veenema on Unsplash

 

Come organizzare la giornata al meglio

 

 

6 - Avere del tempo per te stesso

Se vuoi avere una giornata organizzata al meglio, devi trovare del tempo per te stesso.

Abbiamo visto di come sia importante organizzare la tua agenda cartacea o digitale al meglio ogni giorno per realizzare i tuoi obiettivi di vita nel minor tempo possibile.

Bene, ogni giorno devi anche trovare il tempo per te stesso, facendo delle cose che ti piacciono, che ti distraggono.

 

Nel precedente paragrafo ti ho fatto un esempio di come organizzo la mia giornata, per avere il tempo di scrivere e di portare a termine il mio lavoro come programmatore al meglio.

Ma in ogni giornata cerco di ritagliarmi dei piccoli spazi di tempo per me.

 

Se sono in ufficio, durante la pausa pranzo mi piace passeggiare lungo la rive del Tamigi, da solo facendomi distrarre dal rumore della corrente del fiume, o in compagnia di un buon collega.

Quando finisco di lavorare in ufficio, se non voglio andare in palestra e quindi ho un po’ più di tempo per me, mi piace tornare a piedi a casa.

Ci vuole circa un’ora a venti minuti.

Cammino, svuoto la mente, magari metto gli auricolari e faccio una telefonata a mia madre per sapere come sta.

Se lavoro da casa, durante la pausa pranzo mi metto la tuta e mi faccio una passeggiata di circa 30 minuti al parco vicino casa.

La sera mi piace leggere un libro, qualcosa che mi fa sognare, come un bel romanzo.

Se non ho voglia di leggere, cucino qualcosa di buono e mi guardo un film con la mia compagna.

Negli anni ho trovato diverse cose che rendono il mio tempo libero di qualità, una cosa di cui ho parlato nel mio articolo Cosa fare da soli.

 

Trova il tempo per te stesso ogni giorno, trova e sperimenta tutte quelle attività che possono rendere la tua giornata più piacevole, questo migliorerà la tua salute, nonché il tempo della tua vita e la sua stessa organizzazione, dato che lavorerai in modo più sereno.

 

Se vuoi rimanere produttivo ed in salute, non aspettare che sia il tuo corpo o la tua mente a dirti che sei troppo stanco e che hai bisogno di una pausa.

 

7 - Dormire le giuste ore

Se vuoi organizzare la tua vita al meglio devi dormire le giuste ore.

Se vuoi essere produttivo ogni giorno, devi avere un sonno di qualità.

Dormi quindi 7 o 8 ore al giorno.

Rendi l’ambiente in cui riposi al meglio per te stesso.

Vai a dormire presto la sera e svegliati prima per avere un tempo di qualità ogni mattina.

 

Io, ad esempio, ho un sonno molto leggero, sono quindi solito a dormire con i tappi per le orecchie.

Io e la mia compagna non utilizziamo dispositivi elettronici nella camera da letto, un modo per mantenere quella stanza adatta solo al sonno o a momenti rilassanti.

 

Per tutti noi l’ambiente giusto in cui dormire può variare, quindi cerca il tuo e fai in modo già da oggi di dormire le giuste ore e di avere un sonno di qualità.

 

8 - Impara a dire di no

Se vuoi organizzare la tua giornata al meglio devi imparare a dire di no.

Impara a dire di no alle persone che rendono la tua esistenza misera.

Impara a dire di no alle persone a cui vuoi bene quando ti ritrovi a non avere tempo per loro, questo non vuol dire essere egoisti, semplicemente ci sarà un’altra occasione a cui potrai dedicare a loro del tempo di qualità.

Impara a dire di no ai troppi impegni, fare troppo significa fare male.

 

Dai la priorità a quello che è importante.

Metti in secondo piano quello che lo è meno e impara a dire di no quando non c’è tempo per qualcosa che magari non è nemmeno così importante.

 

Sono sempre stata una persona a cui piace fare troppe cose e questo molto spesso è un difetto.

Non sono ancora bravissimo in questo, ma quando riesco a dire i giusti no, la mia vita prende una direzione diversa, migliore, e l’organizzazione della mia giornata diventa piacevolmente fluida e produttiva.

Sarà così anche per te.

 

9 - Crea il giusto ambiente di lavoro

Per gestire in modo produttivo il tempo della tua giornata devi organizzare al meglio il tuo ambiente di lavoro.

Fai quindi in modo di avere il giusto spazio per lavorare ai tuoi obiettivi di vita, indipendentemente da questi ultimi puoi trovare la giusta armonia.

 

Vivo in un piccola casa a Londra con la mia compagna e il mio gatto.

Adoriamo la nostra casa che abbiamo comprato con tanti sacrifici.

Tuttavia, lo spazio non è molto.

Nonostante questo, c’è una scrivania in cui sopra c’è sempre il mio computer portatile, la mia agenda e la mia penna.

La mia ragazza sa che in quel tavolo le cose devono essere sempre così.

Quando mi sveglio la mattina presto per scrivere, è già tutto lì.

Apro l’agenda per vedere cosa devo fare.

Poi accendo il computer e comincio a mettere nero su bianco quello di cui mi piace scrivere, come ad esempio questo articolo.

 

Ora è il tuo turno.

Crea il tuo ambiente di lavoro.

Non dev’essere necessariamente a casa.

Se, ad esempio, vuoi diventare un personal trainer, questo può essere in una palestra aperta 24 ore al giorno vicino casa tua, o presso un piccolo spazio che puoi affittare, o semplicemente al parco vicino casa.

 

10 - Impara ad adattarti

La tua agenda cartacea o digitale può organizzare al meglio le tue giornate.

Una morning routine mirata ti farà avere del tempo di qualità dove sarai più che produttivo.

Un buon ambiente di lavoro ti permetterà di metterti a lavorare ogni volta che vorrai o che ne avrai l’esigenza.

Riposare e distrarti ti permetterà di avere i livelli di energia sempre al massimo.

 

Queste sono tutte cose che ti aiuteranno ad organizzare la tua giornata in modo vincente.

Ad ogni modo, rimangono gli imprevisti che la vita ci mette davanti, quelli che non possiamo prevedere e che sono fuori dal nostro controllo.

 

Ci sono quei periodi in cui la vita stravolge tutto e ci mette a dura prova.

 

Ed eccolo qui, avevi organizzato la tua giornata al meglio per realizzare quell’obiettivo di vita a cui tenevi davvero.

Pensavi che questa volta era quella giusta e poi è arrivato un “Imprevisto con la I maiuscola”.

Ed ora?

Cosa fare?

 

Bene, non lasciare che siano gli eventi esterni a decidere per te.

Come ultimo consiglio per organizzare al meglio la tua giornata e la tua esistenza, voglio dirti che devi imparare ad adattarti ai problemi che la vita ti mette davanti.

Tutti gli essere viventi che riescono ad adattarsi continuano a vivere.

Da sempre gli esseri umani sono riusciti a sopravvivere ai diversi cambiamenti che sono avvenuti intorno a loro, diventando la specie dominante nel mondo.

Troverai quindi il modo di confrontarti con gli imprevisti che troverai lungo il tuo cammino così da poter realizzare la vita che hai sempre voluto vivere, la tua.

La tua agenda di carta o digitale sarà sempre lì al tuo fianco per pianificare al meglio la tua prossima giornata.

 

Orologio a lancette per organizzare il tempo
Photo by Brooke Campbell on Unsplash

 

Schema per organizzare la giornata

In quest’ultimo paragrafo voglio lasciarti due schemi per organizzare la tua giornata lavorativa e quella nei giorni di riposo.

Si tratta di due schemi che uso io personalmente da cui puoi prendere spunto in base alla tua giornata e ai tuoi orari.

Come puoi vedere in questo paragrafo, io scrivo anche durante il sabato e la domenica, che sono i miei giorni di riposo.

Sta a te capire se vuoi fare lo stesso, ovvero se vuoi dedicare il tuo tempo libero a lavorare ad una tua ambizione di vita.

Quello che penso è che se decidi di concentrarti su qualcosa che ami per davvero, avrai piacere di farlo anche durante il sabato e la domenica, o quando saranno i tuoi giorni liberi dal lavoro o dallo studio se sei uno studente.

 

Schema per organizzare la giornata lavorativa

05:45 - 06:00  sveglia e colazione

06:00 - 08:00 lavoro concentrato sul proprio obiettivo di vita

09:00 - 13:00 ufficio - lavoro

13:00 - 14:00 pausa pranzo con un’attività piacevole

14:00 - 17:30 ufficio - lavoro

18:30 - 19:30 workout o attività piacevole e ricreativa

19:30 - 19:45 fare uno schema per organizzare la giornata successiva

20:00 - 22:00 relax, leggere, cenare, stare con le persone che si amano, fare un passeggiata con il proprio cane, giocare con il proprio gatto, guardare un film, momento per i videogiochi, momento per te stesso

 

Schema per organizzare la giornata di riposo

05:45 - 06:00  sveglia e colazione

06:00 - 10:00 lavoro concentrato sul proprio obiettivo di vita

10:00 - resto della giornata: relax, leggere, cucinare, stare con le persone che si amano, fare un passeggiata con il proprio cane, giocare con il proprio gatto, guardare un film, momento per i videogiochi, momento per te stesso

 

Scrivania per lavorare
Photo by Andrew Neel on Unsplash

Lascia un commento

Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy

0 commenti