Marco Valeri

Lavoro estivo e stagionale a Londra nel 2024: guida completa

  • Autore: Marco Valeri
  • Pubblicato il: 20-06-2024
  • Ultima modifica: 22-06-2024
  • Commenti: 0

Se stai cercando un lavoro estivo o stagionale nella città di Londra nel 2024, ho una buona e una cattiva notizia per te.

La cattiva notizia è che hai bisogno di un visto stagionale che viene offerto solo per determinate mansioni.

La buona notizia è che è possibile ottenere questo visto per fare un’esperienza di lavoro a Londra, migliorare il proprio inglese e guadagnare qualche soldo.

 

Se pensi che la buona notizia vada oltre la cattiva vuol dire che sei una persona tenace, che ha deciso che il Regno Unito è la tua prossima destinazione.

Vediamo allora nelle righe che seguono tutto quello di cui hai bisogno per fare un lavoro estivo o stagionale in questo territorio, nonché come trovare una prima offerta di lavoro.

 

 

Lavoro estivo e stagionale a Londra nel 2024

Il lavoro estivo e stagionale a Londra nel 2024 è un’opzione valida per le persone che hanno voglia di fare un’esperienza di vita all’estero.

Il lavoro estivo a Londra per studenti, per giovani e per italiani senza esperienza di tutte le età, è senza alcun dubbio un punto di partenza per chi vuole arricchire il proprio curriculum e magari anche migliorare l’inglese con un’avventura di vita in UK.

 

Cominciamo con il dire che da dopo la Brexit, i cittadini italiani e dell’Unione Europea in generale non possono più partire per cercare il classico lavoro estivo a Londra come si faceva una volta, ovvero arrivando con il primo volo e accontentandosi di quello che si trovava.

 

Nel 2024, i cittadini italiani hanno bisogno di un visto per lavorare a Londra, anche se si tratta di un’attività di pochi mesi.

Ad ogni modo, il Governo del Regno Unito ha creato un visto per i lavori stagionali, che può essere sfruttato sia nella città di Londra, che più in generale in Inghilterra e nel Regno Unito.

 

Scopriamo nel paragrafo che segue come ottenere questo visto.

 

Come ottenere il visto per i lavori stagionali?

 

 

Come ottenere un visto per i lavori stagionali a Londra? Se stai cercando un lavoro estivo o non superiore ai 6 mesi nella città di Londra, devi richiedere il Seasonal Worker Visa - Temporary Work.

 

Il visto per i lavori stagionali a Londra può essere richiesto per i seguenti lavori:

  • orticoltura, questo visto dura anche fino a 6 mesi
  • allevamento di polli, valido dal 2 ottobre al 31 dicembre dello stesso anno

 

Queste due mansioni permettono oggi come oggi di ottenere un lavoro stagionale a Londra. Se queste due occupazioni non ti interessano, ho scritto un’intera guida su come lavorare nel Regno Unito, dove spiego come ottenere un’offerta di lavoro in UK.

 

Se, invece, ti piace l’idea di fare questo genere di lavori temporanei, la prima cosa che devi fare è trovare un datore di lavoro che sia disposto ad assumerti.

Per trovare le offerte di lavoro stagionale a Londra, ti consiglio vivamente di utilizzare Indeed e LinkedIn, dove ho visto che ci sono anche diverse posizioni aperte per chi cerca un lavoro permanente.

Su entrambi devi crearti un profilo, così come devi aggiungere un curriculum, questi ultimi due rigorosamente in lingua inglese.

Appena il tuo nuovo profilo e curriculum sono pronti, puoi metterti a cercare lavoro.

Ad esempio, apri Indeed UK e poi fai una ricerca con Seasonal Work Visa UK e come città metti London (questa la ricerca che ho fatto io con le offerte di lavoro stagionale a Londra).

Fai lo stesso con LinkedIn fino a quando non riuscirai a trovare uno sponsor, ovvero un’azienda disposta ad offrirti uno sponsorship, ovvero il tuo visto stagionale per lavorare a Londra.

 

Una volta che avrai trovato un datore di lavoro disposto ad offrirti un lavoro estivo o un lavoro stagionale, dovrai soddisfare i requisiti necessari per ottenere un visto stagionale, quali:

  • avere almeno 18 anni
  • avere un passaporto in corso di validità
  • essere in possesso di un’offerta di lavoro
  • avere abbastanza soldi per mantenerti in UK (al momento devi avere una somma di almeno £1270 nel tuo conto bancario)

 

Ho messo nero su bianco questi requisiti così ti puoi fare un’idea.

Ad ogni modo, non ti preoccupare subito di questi ultimi.

La cosa importante è trovare un’azienda disposta ad offrirti il lavoro, sarà poi il tuo potenziale datore di lavoro a fornirti tutte le informazioni necessarie su come farti ottenere questo visto stagionale.

 

Lavoro stagionale in Inghilterra e UK

Il visto per i lavori stagionali che abbiamo visto nel precedente paragrafo è ovviamente estendibile all’Inghilterra, così come al Regno Unito.

Londra è senza alcun dubbio una realtà a sé, ovvero è una metropoli ricca di opportunità, il luogo ideale per trovare un’offerta di lavoro e per vivere in un contesto multiculturale.

Ad ogni modo, se il tuo obiettivo è quello di fare un’esperienza di vita all’estero, puoi anche considerare altre città dell’Inghilterra, come Liverpool, Manchester, Bristol o Birmingham, altre piacevoli realtà di questo territorio.

 

Fanno parte del Regno Unito l’Inghilterra, la Scozia, il Galles e l’Irlanda.

Con un visto di lavoro stagionale per il Regno Unito, puoi anche valutare questi paesi.

Ad esempio, la città di Edimburgo è un’altra incantevole realtà se stai cercando di fare un’esperienza di vita all’estero.

 

Lavorare a Londra oggi

Lavorare a Londra oggi è più difficile per i cittadini italiani e dell’Unione Europea per via del visto.

Che sia un lavoro lavoro stagionale o permanente, prima di fare le valigie hai bisogno di trovare un’azienda disposta ad assumerti.

Sebbene sia più difficile trovare un lavoro a Londra oggi, quello che ci tengo a sottolineare è che non è impossibile.

Vivo in questa città da molti anni, dopo l’attuazione della Brexit ho conosciuto diverse persone che sono riuscite a venire a lavorare in questo territorio con un visto di lavoro permanente o temporaneo, alcuni cittadini dell’Unione Europea, altri cittadini provenienti da altri paesi del mondo.

 

A questo c’è da aggiungere che un visto di lavoro temporaneo può anche essere l’inizio di un qualcosa di più duraturo, magari riesci ad instaurare una buona relazione con l’azienda che ti assume, fino a farti estendere il visto in modo permanente.

Oppure, il fatto di avere un’esperienza di lavoro nel Regno Unito, può spingere altre aziende a farti avere un’altra offerta.

 

Se hai il desiderio di venire a lavorare a Londra, troverai la tua occasione.

Se, invece, hai voglia di fare un’esperienza di vita all’estero senza troppe complicazioni, se sei un cittadino dell’Unione Europea puoi considerare un paese di quest’ultimo territorio, in modo da non aver bisogno di un visto per un lavoro estivo o stagionale.

Berlino, Dublino, Barcellona, Parigi, Budapest, Lisbona, Brussel, Amsterdam, Varsavia, Vienna, Bucarest, non hai che l’imbarazzo della scelta.

 

A presto.

 

Simbolo underground della metropolitana di Londra
Simbolo underground della metropolitana di Londra

Lascia un commento

Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy

0 commenti